Yoga e stress: la cura dal male più diffuso

Stress. La principale patologia che affligge l’uomo moderno sembra essere riconducibile a una serie costante di fattori che si sovrappongono nel quotidiano, indipendentemente dalla nostra volontà: preoccupazioni, ansie, frenesia e incapacità di gestire le situazioni sono tutti indicatori di un disagio esistenziale deleterio quasi quanto una malattia.È utile quindi parlare del rapporto tra yoga e stress mettendo in luce le modalità con cui ognuno di noi può ritrovare il benessere psicofisico attraverso la pratica di questa antica disciplina.

Perché yoga e stress sono correlati?

Praticare yoga favorisce naturalmente il rilassamento corporeo e la distensione della mente: per questo è spesso consigliata alle persone particolarmente stressate o vittime di una condizione di vita carica di negatività e fattori ansiogeni.

Lo yoga consente di ritrovare l’equilibrio spirituale, mentale e fisico normalmente alterato dallo stress, agendo nei seguenti modi:

  • le sequenze di âsana (le posizioni yoga) fortificano il corpo, rendendolo più reattivo agli stimoli e tonificandolo, oltre a riattivare il flusso di energia interna al nostro organismo; il mantenimento delle diverse posizioni yoga porta a rilassare i muscoli che non servono in una determinata zona, mantenendo la tonicità di quelli coinvolti;
  • il pranayama (la respirazione) è un aiuto efficace contro l’ansia, perché permette al cervello di ossigenarsi ritrovando la lucidità mentale: i respiri lenti e profondi contribuiscono infatti a liberare la mente da qualsiasi turbamento;
  • la meditazione, infine, ci guida nella presa di coscienza della nostra condizione, nella distinzione tra gli eventi positivi e quelli negativi che ogni giorno dobbiamo fronteggiare, nella comprensione della natura dei nostri problemi, e, quindi, della causa medesima dello stress.

Un sonno rigenerante: lo yoga nidra

Parlando di tecniche distensive per combattere gli spiacevoli sintomi di stress, ansia e depressione, arriviamo alla pratica yoga che già nel nome porta il senso profondo del suo potere, lo yoga nidra (il significato di nidra è “sonno”).

Si tratta di una tecnica di rilassamento profondo che distende integralmente chi la pratica a livello corporale, mentale ed emozionale; può essere effettuata al termine di ogni sessione di âsana, per assimilarne meglio gli effetti, e ogni volta che se ne sente il bisogno, trattandosi di uno dei modi più efficaci per affrontare i momenti di nervosismo e agitazione.

Vediamo come yoga e stress trovano concretamente un punto di incontro nel rilassamento.

Per iniziare lo yoga nidra, ci si distende su una coperta o un materassino da yoga poggiato al suolo, in un luogo tranquillo e silenzioso, tenendo le braccia lungo i fianchi, i palmi delle mani rivolte al soffitto e le gambe leggermente divaricate.

L’attenzione va rivolta a ogni singolo punto a contatto con il pavimento: bisogna essere in grado di percepire ciascuna parte del proprio corpo e, insieme, sentire il ritmo del nostro respiro, senza mai alterarlo. Progressivamente ogni parte del corpo va rilassata e abbandonata.

Si può immaginare di essere avvolti in una nube di energia luminosa, che viene da noi assorbita a ogni inspirazione attraverso i pori della pelle; a ogni espirazione liberiamo invece tutto il carico di emotività negativa che grava sul nostro spirito. Si procede in questo modo mantenendo il respiro costante e profondo, finché il rilassamento non ci pervade completamente e siamo pronti a rialzarci e ricominciare la nostra vita.

Il massaggio antistress e i suoi benefici

Una terapia olistica collegata a questo discorso è certamente il massaggio antistress, costituito dalla fusione di varie tecniche di manipolazione, come lo shiatsu, la chiroterapia, il massaggio bioenergetico ecc.

Si tratta di un massaggio personalizzato, che va adattato, cioè, alla tipologia di problema accusato dal ricevente. Lo scopo di chi lo pratica è quello di ristabilire l’equilibrio e l’armonia interna, andando a interagire con il paziente tramite l’accordo del respiro e dei movimenti: il massaggiatore, infatti, impiegando la forza di gravità del proprio corpo, esegue i movimenti in modo fluido e lento, sintonizzando la respirazione con quella del massaggiato.

Ecco alcuni dei principali benefici del massaggio antistress:

  • migliora l’ascolto del proprio corpo e delle proprie emozioni;
  • scioglie le tensioni fisiche e nervose;
  • stimola la produzione di endorfine, che regolano tranquillità e serenità;
  • migliora la qualità del sonno;
  • regola la pressione arteriosa;
  • abbassa il colesterolo;
  • stimola forza, tono ed elasticità muscolare;
  • migliora la respirazione, la circolazione sanguigna e linfatica;
  • aiuta a rafforzare la struttura delle ossa e a elasticizzare le articolazioni;
  • regola l’appetito;
  • compie un’importante azione disintossicante, attraverso il drenaggio linfatico e la stimolazione della diuresi.

Yoga e stress: i corsi a Torino

Agorà organizza un corso di 6 incontri contro ansia e stress, mirato a incrementare il benessere dell’individuo, attraverso tecniche che permettono l’acquisizione di un miglior equilibrio nella gestione del quotidiano. Le lezioni affronteranno il rilassamento muscolare progressivo di Jacbson, le visualizzazioni guidate, gli esercizi di training autogeno, l’autostima e l’assertività, l’ipnosi per il recupero delle energie, i mandala.

Un altro tipo di attività è offerto da Samveda, che sviluppa un programma MBSR (Mindfulness-Based Stress Reduction) all’interno di un corso di riduzione dello stress . Si tratta du un programma scientifico, sviluppato nell’ambito della medicina mente-corpo dal Dr. Jon Kabat-Zinn e dai suoi collaboratori alla fine degli anni 70’, in Massachussets. Le lezioni mirano a guidare i partecipanti in un percorso di apprendimento dell’arte di vivere, guardando in modo diverso se stessi e il mondo circostante, lavorando sul corpo e sui pensieri, acquisendo padronanza e delle percezioni in modo autentico.

Infine, ecco i corsi specializzati nei massaggi antistress, per tutti coloro che vogliono apprenderne la tecnica.

Make-up Art Style propone un corso di massaggio antistress incentrato sul massaggio californiano: anche definito come massaggio sensitivo, meditativo, anatomico, rilassante psicosomatico, è quello che più di ogni altro insiste sulla nozione del contatto, tramite manipolazioni fluide e avvolgenti.

Una formazione altamente professionale è data dai master organizzati dalla scuola di estetica moderna SEM.

Il master in massaggio antistress di I livello è organizzato prevedendo una continua sessione teorico-pratica che illustra ampiamente tutte le caratteristiche di uno dei trattamenti che maggiormente incidono sul benessere delle persone, alleviando le tensioni muscolari e agendo sulla rigidità articolare. Il master in massaggio antistress di II livello, rispetto al I° livello, vede l’aggiunta di nuove mobilizzazioni sull’articolazione della spalla, sulla colonna vertebrale, sull’articolazione di anca e ginocchio, oltre a una serie di movimenti specifici per le articolazioni cervicali e del viso.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui corsi di yoga a Torino?
Iscriviti alla nostra newsletter!

 

Lascia un commento