I seminari inediti sullo yoga al MAO

mao organizza ciclo di seminari yoga 2017

Il MAO – Museo di Arte Orientale avvierà a Torino (via San Domenico 11) una serie di incontri specialistici dal tema: Nelle profondità dello yoga. Ciclo di seminari su aspetti inediti delle tradizioni dello yoga.

L’iniziativa è curata da Gianni Pellegrini (docente di Filosofie e Religioni dell’India e Lingua e Letteratura Sanscrita nel Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Torino) e Federico Squarcini (docente di Religioni e Filosofie dell’India e Lingua e Letteratura Sanscrita all’Università Ca’ Foscari di Venezia).

Si tratta di tre weekend intensivi di approfondimento su una delle discipline orientali più praticate oggi in occidente.

Ecco le date:

  • 4-5 marzo 2017

Yoga, tra allenamento, spiritualità e fitness

  • 13-14 maggio 2017

I testi dello yoga, tra letteratura e cura di sé

  • 16-17 settembre 2017

La tazzina e il cervello: lo yoga tra filosofia e neuroscienze.

Lo scopo di questi eventi ospitati in un luogo di così alto prestigio culturale, il MAO, è di sensibilizzare maggiormente i praticanti sulle tante sfaccettature dello yoga.

Il punto di vista di esperti guiderà i partecipanti nella conoscenza di nuovi scenari e aspetti ancora sconosciuti della cultura orientale.

L’obiettivo ultimo sarà quello di alimentare uno scambio di idee e punti di vista che andrà a incrociare pensiero moderno e tradizioni antiche.

Primo seminario al MAO: 4-5 marzo 2017

Nel corso del primo weekend al MAO si analizzerà il panorama attuale dello yoga ponendolo in relazione alle sue antichissime origini.

Verranno illustrate le tradizioni di lingua sanscrita da cui nei secoli si è sviluppata l’attuale disciplina.

Ecco il programma che sarà sviluppato nel corso del weekend inaugurale del ciclo.

Sabato 4 marzo 2017 (dalle 10 alle 18).

  • Presentazione dei seminari.
  • Lo yoga tra antropotecniche, ripetizioni e rituali.
  • Abhyāsa nello Yogasūtra di Patañjali.
  • Abhyāsa nei commenti agli Yogasūtra.

Domenica 5 marzo 2017 (dalle 10 alle 17).

  • Lo yoga tra visione, vista e immaginazione.
  • Vairāgya negli Yogasūtra di Patañjali.
  • Vairāgya nei commenti agli Yogasūtra.

A conclusione del seminario verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Il termine ultimo per le iscrizioni è il 28 febbraio 2017.

Tutte le informazioni sulle modalità di iscrizione sono consultabili sul sito del Museo di Arte Orientale.

Gli altri seminari di yoga al MAO nel 2017

Il 13 e 14 maggio 2017 si terrà il seminario I testi dello yoga, tra letteratura e cura di sé. Saranno esaminate con cura alcune antiche testimonianze in sanscrito sullo yoga, tramite la lettura dei testi originali e l’interpretazione data dai commentatori tradizionali.

Il 16 e 17 settembre concluderà il ciclo di incontri il seminario La tazzina e il cervello: lo yoga tra filosofia e neuroscienze. Diversi specialisti discuteranno sulla convivenza tra scienza e spiritualità nella diffusione dello yoga tra i Paesi occidentali, mettendone in risalto gli aspetti positivi e negativi.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui corsi di yoga a Torino?
Iscriviti alla nostra newsletter!

 

Lascia un commento