Yoga e pilates: quale scegliere o come unirli?

Sempre più diffuse nella nostra società e apprezzate da chi desidera ritrovare il benessere fisico e mentale, yoga e pilates rappresentano le due discipline maggiormente  in voga nelle palestre e nei centri sportivi. Non solo: le caratteristiche che le accomunano o le distanziano rendono spesso difficile capire quale conviene praticare. Tanto che negli ultimi tempi si stanno sperimentando nuovi tipi di sedute che integrano le due attività in modo equilibrato. Vediamo di cosa si tratta.

Cos’è il pilates?

Il pilates è una disciplina ideata all’inizio del Novecento dal tedesco Joseph Pilates. Il suo scopo era quello di trovare una pratica riabilitativa che permettesse ai ballerini infortunati di non perdere la forma fisica.

Pilates studiò a lungo alcune discipline orientali, in particolare lo yoga. Il risultato delle sue ricerche fu una nuova forma di fisioterapia che univa la forza e la resistenza tipica della ginnastica occidentale con la calma e la rilassatezza dei metodi orientali.

Corso di Pilates Matwork

ASD Yoga Pilates Torino Lagrange

Esercizi a corpo libero coadiuvati da accessori, come i magic circle, le bande elastiche, i roller, le soft ball e le fit ball.

 

yoga e pilatesIl pilates si basa sulla successione di differenti esercizi che coinvolgono varie parti del corpo, soprattutto la zona centrale.

Andando a dinamizzare alcuni âsana, il pilates può essere considerato una variante più movimentata dello yoga classico.

Oggi viene impiegato soprattutto per correggere i difetti di postura e migliorare i dolori a cervicale e schiena.

Nel corso delle sedute si utilizzano attrezzi come elastici, palle morbide, cerchi, roller o macchinari.

Oltre ai benefici apportati alle patologie che interessano la colonna vertebrale, il pilates permette di acquisire una maggiore coordinazione fisica e migliorare l’equilibrio.

Le differenze tra yoga e pilates

Si possono facilmente individuare le seguenti differenze tra yoga e pilates:

  • lo yoga tende a riequilibrare tutto il corpo, mentre il pilates è improntato al rafforzamento della parta centrale (fascia addominale, lombare ecc.);differenza tra yoga e pilates
  • chi pratica yoga lo fa soprattutto per distendersi e riscoprire un benessere spirituale, mentre il pilates non va a influenzare la componente mentale;
  •  il pilates è spesso scelto da chi vuole rendere il proprio corpo più tonico ed elastico, mentre lo yoga agevola l’eliminazione dello stress e delle tensioni;
  • chi si dedica con costanza allo yoga è portato a modificare il proprio stile di vita (ad esempio il tipo di alimentazione), mentre il pilates non comporta necessariamente questi cambiamenti.

Tuttavia, entrambe le discipline danno importanza alla concentrazione mentale e la corretta respirazione, al fine di percepire integralmente ogni singolo movimento.

Yogilates e piloga: l’unione delle discipline

Con i termini yogilates piloga si intende la sinergia tra la componente spirituale dello yoga e l’esercizio fisico del pilates.

Ogni movimento viene considerato unico, e la ripetizione in serie permette di raggiungere il suo perfezionamento.

Come si svolge una seduta di yogilates o piloga?

Le sedute di yogilates e piloga si compongono di sequenze di esercizi armoniosi e continui.

Il passaggio da una posizione all’altra avviene con estrema fluidità.

seduta di piloga e yogilatesEcco come avviene una lezione tipo di piloga o yogilates.

  1. Si comincia in posizione eretta o distesi a terra.
  2. La prima fase prevede l’esecuzione di âsana semplici, per riscaldare il corpo e trovare la giusta concentrazione mentale.
  3. Seguono esercizi di pilates per tonificare tutto il corpo.
  4. Si conclude nuovamente con lo yoga per rilassare corpo e mente dopo lo sforzo fisico.

La durata di ogni lezione è di circa un’ora e può essere guidata da una musica di sottofondo.

La concentrazione resta l’elemento cardine della disciplina. Quando capita di dover spingere un movimento oltre le proprie possibilità fisiche, lo si deve fare in modo consapevole, avvertendo i limiti e cercando di superarli.

La scelta tra yoga e pilates va fatta in base alle proprie esigenze e agli obiettivi da raggiungere.

Chi ha già fatto pratica dell’una o dell’altra disciplina, può sperimentare il piloga o lo yogilates e ricavarne ulteriori stimoli.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui corsi di yoga a Torino?
Iscriviti alla nostra newsletter!

 

Lascia un commento